Polispecialistica

Presso il Centro opera un gruppo di qualificati professionisti, medici, psicologi e operatori sanitari con esperienza e di alto livello professionale.

prenota ora:
030 724 2708 info@sangiorgiomedical.it
Stai cercando un dottore o un servizio in particolare?

Allergologia

COS’E’ L’ALLERGOLOGIA?

L’allergologia è la branca della medicina interna che si occupa della prevenzione, diagnosi e cura delle allergopatie.

Le allergie sono delle reazioni da ipersensibilità immunologica che si manifestano in individui suscettibili in risposta ad allergeni (ambientali, farmaci, alimenti etc) normalmente tollerati dalla maggior parte degli individui. Esistono forme di allergia IgE mediata, ovvero quelle forme di allergia dove i sintomi sono causati dalla produzione di anticorpi chiamati IgE.
Dopo che è avvenuto il processo di sensibilizzazione, il soggetto potrà sviluppare, dopo riesposizione all’allergene, una reazione allergica. Le forme più frequenti di allergia IgE mediata sono la rinocongiuntivite allergica e l’asma bronchiale. Meno frequenti, ma non meno importanti, sono le forme di allergia alimentare, allergia a farmaci, allergia a veleno di imenotteri e allergia al lattice.

Esistono poi altre forme di allergia, cosiddette non IgE-mediate che riconoscono altri meccanismi patogenetici alla base della sintomatologia.
Tra queste sono sicuramente da ricordare le allergie mediate dalle cellule T, meccanismo alla base delle allergie da contatto.

Il costante aumento dell’incidenza delle patologie allergiche, dovuto in parte anche all’inquinamento della nostra società industrializzata, sta contribuendo a rendere sempre più importante il ruolo dell’allergologo.
E’ importante riconoscere e trattare al meglio le patologie allergiche, in quanto queste possono determinare sintomi locali e sistemici con compromissione della qualità di vita del paziente, costi sanitari elevati e riduzione della produttività sul lavoro e perdita di giorni di scuola.

LA VISITA ALLERGOLOGICA:

La prima visita consiste in un colloquio, durante il quale il medico allergologo raccoglie un’anamnesi accurata, fondamentale per conoscere il paziente e valutare la sua storia clinica, stabilendo l’esistenza di un eventuale rapporto causa-effetto tra l’esposizione all’allergene e l’insorgenza della sintomatologia.

Sulla base dell’eventuale indicazione clinica l’allergologo procede con l’esecuzione di skin prick test per allergeni inalanti stagionali e perenni.
Tali test sono di rapida esecuzione e si eseguono applicando sulla cute dell’avambraccio diverse gocce di estratti allergenici (pollini, acari, muffe, cane, gatto) che vengono punti con una lancetta sterile avente un ago di 2-3 mm (si tratta semplicemente di un “graffio” della cute per permettere all’allergene di penetrare e valutare la risposta della cute).
La positività del test si valuta confrontando le dimensioni del pomfo in corrispondenza dell’applicazione degli allergeni con quelle del pomfo in risposta all’applicazione di una goccia di istamina (che è il controllo positivo, cioè la sostanza a cui tutti i soggetti reagiscono con la formazione di un pomfo).
Per evitare falsi negativi al test è necessario sospendere circa una settimana prima dell’esecuzione l’assunzione di anti-istaminici.

PRINCIPALI PATOLOGIE DI INTERESSE:

  • Allergie respiratorie (rinocongiuntivite e asma bronchiale)
  • Allergia alimentare
  • Dermatite atopica e dermatite allergica da contatto
  • Orticaria-angioedema
  • Allergia al lattice
  • Allergia a veleno di imenotteri

RINOCONGIUNTIVITE ALLERGICA:

Le starnutazioni frequenti, insieme all’ostruzione, la congestione, lo scolo nasale, talvolta associati anche al dolore nasale e alla perdita dell’olfatto sono tutti sintomi di rinosinusite acuta.
Tra i vari fattori associati a tale condizione troviamo proprio l’allergia.
Frequentemente la rinite allergica si associa anche ad una congiuntivite, cioè l’infiammazione della congiuntiva, caratterizzata da intenso prurito con gonfiore ed arrossamento dell’occhio.
Anche se l’allergia può sembrare un “banale raffreddore” è importante diagnosticarla quanto prima per poterla trattare al meglio sia con farmaci sintomatici che con l’immunoterapia specifica (il cosiddetto vaccino per l’allergia).
Il trattamento adeguato della rinite allergica previene le possibili complicanze di un "naso trascurato".

ASMA BRONCHIALE:

L’asma bronchiale è una malattia complessa ed è definita come una malattia eterogenea, caratterizzata generalmente da un’infiammazione delle vie aeree.
Viene definita dalla storia dei sintomi respiratori come sibili, dispnea (fiato corto), costrizione al giugulo e tosse che variano nel tempo e nell’intensità.
I sintomi sono associati ad una limitazione variabile del flusso espiratorio. L’asma bronchiale non è sicuramente una novità, infatti il primo caso di “febbre da fieno” fu descritto all’inizio del 1800 e si trattava proprio di un’associazione fra rinocongiuntivite allergica ed asma bronchiale.
Successivamente si è cercato di fare chiarezza sui meccanismi eziopatogenetici della malattia e ad oggi, grazie a numerosi studi epidemiologici, si è riusciti a definire meglio le diverse caratteristiche dei pazienti asmatici per poterli trattare al meglio.
L’asma bronchiale è una malattia che va riconosciuta, trattata e non trascurata.

Allergia - Asma Bronchiale

DERMATITE ALLERGICA DA CONTATTO:

Si tratta di una dermatite allergica caratterizzata da una reazione cutanea infiammatoria tardiva in risposta ad uno specifico allergene in soggetti precedentemente sensibilizzati. I sintomi si sviluppano dopo circa 24-72 ore dal contatto con l’allergene e sono caratterizzati da una reazione eczematosa con eritema, vescicole e prurito.

Per diagnosticare una dermatite allergica da contatto è necessario effettuare il PATCH TEST.
Questo test consiste nell’applicare sulla cute del dorso 4 cerotti contenenti 40 sostanze allergeniche per riprodurre in modo controllato il contatto con gli allergeni ed evidenziare una eventuale allergia.
I cerotti vanno tenuti in sede di applicazione per 48-72 ore, la cute dove vengono applicati deve essere sana e non abbronzata.
Il paziente non deve aver applicato steroidi topici nella sede di applicazione dei patch test né assumere steroidi per bocca per evitare reazioni falsamente negative.
Inoltre il paziente non deve effettuare attività fisica che comporti sudorazione intensa durante i giorni di applicazione dei cerotti e l’esecuzione dei test non viene effettuata nel periodo estivo.

Esame allergie a Brescia

Se anche tu stai cercando un allergologo a Brescia e provincia sei nel posto giusto: presso lo studio di Rovato potrai trovare uno staff interamente dedicato alle tue problematiche.

Questa attività è rivolta a tutti coloro che hanno problemi in:

  • Allergia al lattice
  • Allergie alle vie respiratorie
  • Allergie ad alimenti vari
  • Congiuntiviti
  • Allergie varie

Ci sono diversi test che si possono fare da subito ma è sempre meglio recarsi da un professionista per capire le reali esigenze e quindi per non disperdere ne tempo ne denaro in inutili prove che non servono a nulla.

Per maggiori chiarimenti contattaci per un incontro nel nostro poliambulatorio di Rovato, in provincia di Brescia.

Allergologo Brescia

ORARI DI APERTURA

LUN - VEN
10:00 - 12:30 | 14:00 - 19:30

SABATO
9:00 - 14:00

DICONO DI NOI

  • Le visite sono molto accurate,il livello del servizio è alto, oltre a fornire consulenze professionali in studio, gli specialisti sono disponibili. anche per un supporto esterno telefonico e presso gli ospedali della zona.

    - Laura 8 Giugno 2017

  • Attenzione al paziente, serietà e precisione! Grazie per la competenza perché per chi non sta bene è importantissimo sentirsi curato!

    - Chicca 26 Maggio 2017

  • Al Poliambulatorio SanGiorgioMedical ho trovato professionalità, cortesia ed efficenza. Ottimo servizio, grazie.

    - Christian 19 Giugno 2017

  • Al centro medico sono stati subito gentili, fin dall’accoglienza alla reception. La D.ssa Turla biologa, è molto professionale e analizzata la mia richiesta mi ha accompagnata nel raggiungimento del mio obbiettivo con ottimi risultati.

    - Anonima 11 Luglio 2017

  • Estrema professionalità, cortesia e ampia conoscenza dei metodi più innovativi nelle prestazioni fornite. Ambiente moderno e attrezzato, fin dal primo momento sanno sempre come trattare il paziente e soddisfare le richieste.
    Pienamente soddisfatto non saprei chiedere di più. Consiglio vivamente a chiunque fosse interessato di prendere contatto con questo centro.

    - Luigi 12 Luglio 2017

  • Consigliamo a chi desidera migliorare il proprio aspetto fisico, di contattare il poliambulatorio SanGiorgioMedical perché è un centro all’avanguardia, composto da un organico di altissimo livello, dove si concentrano professionalità, serietà e cortesia. Le particolarità che lo contraddistinguono sono l’attenzione al paziente, l’impegno e la disponibilità che i medici dedicano ai loro pazienti in modo eccellente.

    - Irene e Nadia 26 Maggio 2017

CONTATTACI

Chiamaci
Contattaci